BARI NAPOLI TORINO
BOLOGNA PADOVA TRIESTE
FIRENZE PALERMO VERONA
GENOVA RIMINI VENEZIA
MILANO ROMA
linkEVENTI DEL 28/06/2017
tutti
locali
gallerie
concerti
disco
djset
festival
libri
musei
radio
riviste
teatri
cinema
degustazioni
video
010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930
http://www.misvago.it/banner.php
MATISSE, LA FIGURA LA FORZA DELLA LINEA, L’EMOZION
Quando: dal 21/02/14 al 15/06/14
Dove: Palazzo dei Diamanti - Corso Ercole I d'Este, 21 Ferrara
Sito: www.palazzodiamanti.it
Email: diamanti@comune.fe.it
INFO
Il genio di Matisse ha cambiato il corso dell’arte del Novecento, imprimendo la sua visione nuova ad ogni genere artistico. Nessuno di questi, però, l’ha affascinato quanto la rappresentazione della figura, soprattutto femminile, al punto da impegnarlo per l’intero arco della sua carriera in una ricerca incessante attraverso tutte le tecniche. È questo il tema attorno a cui è incentrata la mostra che Palazzo dei Diamanti dedica ad un gigante della storia dell’arte moderna, evocando il suo percorso creativo e, al tempo stesso, mettendo in luce le strette relazioni tra la sua produzione pittorica, scultorea e disegnativa.
Con questa rassegna, curata da Isabelle Monod-Fontaine, già vicedirettrice del Centre Pompidou e studiosa di Matisse riconosciuta in ambito internazionale, la Fondazione Ferrara Arte intende proporre un ritratto a tuttotondo e non scontato del maestro francese, che metta in risalto le sue doti di alchimista del colore, ma anche il suo grande talento grafico e scultoreo. Una selezione di opere provenienti da musei e collezioni private di ogni parte del mondo, racconterà l’avventura attraverso la quale Matisse, al pari di Picasso, si è ispirato al più classico dei temi, quello della figura, e ne ha sovvertito la rappresentazione tradizionale.
Ad accogliere il visitatore sarà il magnetico Autoritratto del 1900 (Parigi, Centre Pompidou) assieme a giovanili e potenti prove di studio sul modello. La gioiosa vitalità della stagione fauve verrà poi rievocata da un dipinto raggiante di colori puri, quale il Ritratto di André Derain (1905, Londra, Tate), e dalle creazioni nate sotto la suggestione della pittura di Cézanne e della scultura africana, come il fondamentale bronzo Nudo disteso (1907, Centre Pompidou) e la tela Nudo in piedi (1907, Tate), entrambi sorprendenti per la scansione delle forme e il potenziale espressivo.
La mostra metterà quindi il visitatore di fronte a tre pietre miliari del 1909: il bronzo La serpentina, la tela Nudo con sciarpa bianca, provenienti dallo Statens Museum for Kunst di Copenaghen, e la Bagnante del MoMA, opere che costituiscono uno dei più alti raggiungimenti matissiani, nell’arabesco fluttuante dei corpi capace di trasmettere un senso di primordiale fusione con l’ambiente.

Sarà presente la curatrice della mostra, Isabelle Monod-Fontaine, e Maria Luisa Pacelli, Direttrice di Palazzo dei Diamanti

Per partecipare alla vernice stampa di Palazzo dei Diamanti è richiesto il pre-accredito:
Contatti: Studio Esseci tel 049 663499; email: gestione2@studioesseci.net

Orari di apertura
Tutti i giorni: 9.00-19.00
Aperto anche Pasqua, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno
Today And Tonight
DiscotecheRistoranti
DiscopubPizzerie
BirrerieRistoranti etnici
PubTaverne/osterie
EnotecheCocktail bar
Music clubCreperie
LudotechePaninoteche
Sexy clubBar/gelaterie
dove dormire
HotelBed & Breakfast
VIGNETTELUI E LEI
BARZELLETTEFORUM
VIDEO BUFFICHAT
FOTO BUFFEDIRECTORY
PIATTI ETNICICOCKTAILS
GIOCHI
/Ferrara/index.php?zone=speeddate
ARTETELEVISIONE
TEATROGOSSIP
CINEMAOROSCOPO
banner pubblicitari segnala un locale segnala un evento
Copyright 2001-2017 Misvago.it       PRIVACY    Cookie Policy    DISCLAIMER    CONTATTI    LINKS    SPEED DATE    SPEED VACANZE