BARI NAPOLI TORINO
BOLOGNA PADOVA TRIESTE
FIRENZE PALERMO VERONA
GENOVA RIMINI VENEZIA
MILANO ROMA
linkEVENTI DEL 22/10/2017
tutti
locali
gallerie
concerti
disco
djset
festival
libri
musei
radio
riviste
teatri
cinema
degustazioni
video
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
http://www.misvago.it/banner.php
ABEL HERRERO OPENING ROMA: ELETTRI CITTÀ
Quando: dal 19/03/14 al 03/05/14
Dove: Z2O Galleria - Via della Vetrina 21, 00186 Roma
Sito: www.z2ogalleria.it
Email: info@z2ogalleria.it
INFO
opening mercoledì 19 marzo 2014 ore 18-20

Z2O Galleria | Sara Zanin è lieta di presentare Roma: Elettri Città di Abel Herrero.
L'artista cubano (residente in Italia dal 1994), che negli anni ha intessuto un dialogo sempre più proficuo con le discipline scientifiche e filosofiche, in occasione della sua prima personale a Roma presenta una serie di lavori inediti che costruiscono un dialogo tra bidimensionalità e tridimensionalità.
Nella recente personale a Reggio Emilia a cura di Bruno Corà, concepita appositamente per gli imponenti spazi dei Chiostri di San Pietro, ha scelto di presentare nello storico contesto grandi dipinti inerenti a elementi naturali come metafore della condizione dell'individuo odierno. Herrero prosegue ora la sua proposta romana inserendo fenomeni fisici e atmosferici in un contesto cittadino fortemente urbanizzato come quello del caratteristico quartiere romano in cui è ubicata la galleria. In questo caso la proposta dell'artista non si limita alle metafore del quotidiano ma intende anche omaggiare il recentemente scomparso Walter De Maria.
Pur nella differenza dei media utilizzati dai due artisti, la produzione artistica di Abel Herrero ha molteplici punti di contatto con le dinamiche processuali presenti nell'opera di Walter De Maria. In particolare, l'approccio al mondo fisico e agli elementi che inducono alla ricerca della complicità naturale, al fine di rivelare i tratti che fanno dell'individuo un artefice spettatore, ovvero un mezzo tra due fini.
Per l'occasione romana Herrero espone due grandi tele nelle quali l'esito visivo è una pittura di astrazione-figurazione, molto attenta alla ricerca formale quanto alla dimensione processuale. Inoltre, il regime di economia nell'uso della materia e nel processo pittorico è un emblematico gesto di umiltà nei confronti del mondo fisico e dell'esuberanza naturale. Oltre ai dipinti saranno presenti in mostra i
Vasi comunicanti, elementi con cui l'artista crea un'interazione tra realtà fisica e metafisica, in questo caso servendosi della matericità geologica del marmo quale contenitore e propagatore di frequenze immateriali.
In occasione della mostra è in preparazione una pubblicazione - edita dalla casa editrice Magonza - in cui saranno raccolti diversi cicli dell'opera di Herrero, con testo storico critico di Bruno Corà, un contributo di Marco Vallora e una conversazione tra l'artista e il filosofo Emanuele Severino.

Orario di apertura: martedì - sabato 11 - 19 o su appuntamento
Today And Tonight
DiscotecheRistoranti
DiscopubPizzerie
BirrerieRistoranti etnici
PubTaverne/osterie
EnotecheCocktail bar
Music clubCreperie
LudotechePaninoteche
Sexy clubBar/gelaterie
dove dormire
HotelBed & Breakfast
VIGNETTELUI E LEI
BARZELLETTEFORUM
VIDEO BUFFICHAT
FOTO BUFFEDIRECTORY
PIATTI ETNICICOCKTAILS
GIOCHI
/Roma/index.php?zone=speeddate
ARTETELEVISIONE
TEATROGOSSIP
CINEMAOROSCOPO
banner pubblicitari segnala un locale segnala un evento
Copyright 2001-2017 Misvago.it       PRIVACY    Cookie Policy    DISCLAIMER    CONTATTI    LINKS    SPEED DATE    SPEED VACANZE